Passione per i Gioielli a Genova dal 1958

Tutto nacque nel lontano 1958, quando mia madre, Donatella Giannini, iniziò la sua lunga carriera di gioielliera come direttrice presso un negozio nel centro storico di Genova.
La determinazione, il coraggio e lo spirito imprenditoriale innato la spinse dopo qualche anno prima a rilevare la gioielleria in cui lavorava, poi ad aprire un negozio più grande nella frequentatissima Via di Sottoripa, proprio di fronte all'attuale Acquario di Genova.
Un'immensa vetrina su tre livelli che esponeva gioielli e orologi di diversi stili e pregio decretarono subito il successo di Giannini gioielli di Donatella, il cui slogan era:

" Un negozio per molti, ma non per tutti"

 
Ad una decina di anni dall'inaugurazione, la gioielleria del centro storico di Genova che era ormai diventata un punto di riferimento per clienti e passanti della città e di fuori, subì un cambiamento dato dall'enorme successo che stava riscuotendo per merito delle qualità e dell'amore che Donatella e le sue sorelle Rosanna e Daniela mettevano in ogni rapporto con clienti e fornitori, oltre ad avere una preparazione e una passione sfrenata per i gioielli.
Mia madre, visto il ritiro delle sue sorelle, decise di avvalersi di una collaboratrice, Rosanna, che divenne la sua figlia adottiva e commerciale, e di un orologiaio di nome Roberto, che l'avrebbero accompagnata sino alla fine della sua carriera con la stessa passione e dedizione. Iniziavano gli anni '70, ed il connubio con papà Giancarlo, agente e grossista di argenteria, implementò l'offerta del negozio storico a tal punto di indurre mia madre ad affidare un secondo punto vendita a mio padre nel quartiere di Quintomare.
Ad inizio dei fantastici anni '80, Giannini gioielli di Donatella, o meglio, il negozio di Donatella, come veniva chiamato da clienti, colleghi e fornitori, subì un rinnovamento profondo.

Nel 1985 entra a far parte del team vincente mia sorella Monica.

Già da subito rinnova sia lo stive dei locali con vetrine concepite e realizzate con materiali innovativi, sia come scelta di gioielli e orologi. I clienti degli  anni '80 richiedevano gioielli preziosi, di immagine e di valore, così come per gli orologi. Nacque quindi dall'esperienza di mamma Donatella e dalle idee innovative di Monica un negozio nel quale chi cercava gioielli artigianali gioielli contemporanei, gioielli preziosi e orologi attuali, sportivi e riconoscibili al polso, poteva essere ampiamente accontentato.
Senza tralasciare il gusto e la selezione dei gioielli classici che erano un must del negozio. Un negozio cosi innovativo per l'epoca e per la città, da essere premiato a livello nazionale per come furono allestite le vetrine a tema in occasione dei campionati mondiali di calcio del 1990 ospitati in Italia e a Genova.

Ma piccoli gioiellieri stavano crescendo.

Nel 1991, a seguito del matrimonio di mia sorella Monica, il Marcello di famiglia, cioè il sottoscritto, entrava a far parte della squadra vincente di Giannini gioielli di Donatella.
Lasciai il posto di agente commerciale di gioielleria ed orologi proprio alle porte di una celebrazione che portò migliaia di visitatori e quindi clienti a Genova per il Cinquecentenario della scoperta dell'America: Le famose celebrazioni Colombiane, che si ospitarono nell'area dell'attuale Porto Antico, proprio di fronte alla nostra gioielleria di Genova. Grazie a mamma Donatella, a Rosanna, e a Roberto che mi trasmise la passione anche per gli orologi, in quel periodo capii che quella del gioielliere a Genova poteva diventare la mia professione.
Spinto dalla stesso coraggio, dallo stesso spirito imprenditoriale e dalla passione per gioielli e orologi, nel 1995 decisi di inaugurare il mio piccolo ma ben fornito negozio nel quartiere dove sembra sempre di essere in vacanza. Quintomare.

Il mio negozio, la cui insegna indicava Marcello T. Gioielli

                                                    

Era ed è una piccola bomboniera in cui ho voluto proporre  tutti i brands più importanti di gioielleria, come Damiani, Salvini, Pasquale Bruni, Chimento e molti altri marchi anche di orologi tra i più riconosciuti, classici o fashion che fossero.
La mia costante ricerca di aziende in ascesa e storiche mi portavano comunque a selezionare gioielli che dovevano soddisfare la passione che nutro e che mi è stato tramandato per i gioielli di qualità e di pregio.
Con il tempo, però notavo che i clienti che acquistavano lo facevano non solo per i brand che trattavo, bensì perché si fidavano del mio buon gusto nel selezionare monili di design e della mia preparazione nel proporre loro gioielli di qualità.

I miei Valori...

Con il tempo, maturando questa sensazione ho iniziato a collaborare con artigiani e imprese che condividessero le mie aspettative, nacque così il tris di comandamenti del gioiello che seguo per selezionare i partners ideali per il mio negozio:
  • gioielli solo made in Italy realizzati da aziende familiari
  • gioielli artigianali ad alto contenuto di qualità di rifiniture
  • gemme e pietre preziose che non provengano da zone di guerra e corruzione.
Questo il mio codice etico e commerciale
La voglia di trasmettere ciò che un gioiello o un orologio racchiude in termini di artigianalità e tradizione oltre al suo valore, a chi lo acquista e a chi lo possiede, mi ha portato a disegnare, personalizzare e realizzare gioielli classici e contemporanei.
Di questo devo anche ringraziare le mie due collaboratrici, Anna agli inizi, e Raffaella sino a qualche anno fa, che hanno saputo interpretare e seguire la mia filosofia commerciale.
Anno 2005.
 
Dopo la fine della carriera di mamma Donatella, ho deciso di concentrare le energie sul negozio di Quintomare, attuando nel 2016 un restyling dei locali e rinominandolo:
Giannini Gioielli di Marcello T.
In omaggio al negozio di famiglia.
Nello stesso anno ha esordito on line anche il nostro E-shop, con il nome www.gianninigioielli.com, che rispecchia la stessa passione e filosofia che con mia figlia Tabata, desidero trasmettere anche ai clienti che ci scelgono per il loro shopping digitale. 
 

La terza generazione...

Oggi Tabata rappresenta con idee innovative e fierezza, la nostra gioielleria a Genova. L'amore e dedizione per questo mestiere, ci spronano a sentirci pronti per le sfide che ci riserverà il nuovo mondo della gioielleria, e proprio tramite mia figlia e le sue fresche idee, siamo riusciti a creare una linea di orologi subacquei di qualità, robusti e accattivanti, con movimenti meccanici a carica automatica e al quarzo.
Il loro nome?
 

Quintomare.

Il luogo in cui sembra di essere sempre in vacanza e dove chiunque sarà il benvenuto e potrà sempre trovarci.

Marcello T.